Saraceno onlie

  

Saraceno onlie

 

Contatto-Indirizzo mail

  

Città di Ravanusa

 

Ulteriori informazioni

 

 

 

Visita il sito web

 
 

Ulteriori informazioni

 

 

 

VASCO ROSSI VISITA A SORPRESA BIMBI E RAGAZZI MALATI DI TUMORE, CANTA ‘VIVERE’ A 25ENNE DI CECCANO
Fonte: fanpage.it - 14/01/2020
di Redazione Roma
Vasco Rossi ha fatto visita ai bambini e ai ragazzi malati di tumore all’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna per portare un sorriso mentre lottano contro la malattia. Tra loro, anche una 25enne di Ceccano, Caterina Maliziola, alla quale ha cantato ‘Vivere’. Un momento emozionante, che ha dato gioia e forza in questo momento così difficile.
Vasco Rossi e Gaetano Curreri hanno fatto visita in ospedale a Caterina Maliziola, una ragazza di 25 anni di Ceccano ricoverata presso l’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna. Il rocker di Zocca e il frontman degli Stadio prendono parte da anni alla ‘Star Therapy‘ promossa dall'Ansabbio Onlus, che cerca di aiutare i pazienti affetti da tumore facendogli incontrare artisti del mondo dello spettacolo. Vasco Rossi ha cantato alla ragazza una delle canzoni più famose della sua carriera, ‘Vivere', facendola sorridere in un momento molto difficile: Caterina, infatti, sta affrontando l'ultimo ciclo di chemioterapia per sconfiggere un tumore raro e maligno alle ossa. Sono 25 anni che Vasco Rossi prende parte alla Star Therapy. La prima volta è stata nel 1995, quando ha vestito i panni del Dottor Sorriso per visitare i bambini del reparto pediatrico in ospedale. Quest'anno l'associazione Ansabbio, promotrice del progetto, compie 25 anni, con Vasco Rossi instancabile al suo fianco.

In 25 anni Vasco Rossi non ha mai mancato un appuntamento con la ‘Star Therapy'. Insieme a lui ieri, Gaetano Curreri, mentre a dicembre è stata la volta di Renato Zero e Gianni Morandi. Come al solito ha portato con sé vari gadget da regalare ai pazienti dell'ospedale: obiettivo di queste visite, che hanno per protagonisti i nomi più amati della musica, è cercare di portare un po' di gioia e un sorriso sui volti dei bambini e dei ragazzi ricoverati, alle prese con la sfida più grande della loro vita. "Qui si trova la verità della sofferenza che è quella che fa riflettere e fa pensare che in fondo tutti i problemi che abbiamo noi tutti i giorni sono sciocchezze – ha scritto Vasco su Instagram – Questa è un'esperienza che mi arricchisce perché mi dà un sacco di energia e posso anche portare un po' digioia".
Leggi articolo originale dalla fonte

 
Commenta/condividi questo articolo sulle nostre pagine fecebook:  

Saraceno online

  

Città di Ravanusa

 
 

 

   

 
 
 

© StudioGF Tutti i diritti sono riservati - Richiesta di rettifica - Cosa facciamoContatti